Teatro

John Tammet:

“Io non sono stupido!” ripete John Tammet, adolescente autistico protagonista di uno spettacolo commovente, ma allo stesso tempo divertente; infatti John vuole diventare un astronauta perchè può stare da solo. Ma John ha anche un amico immaginario, Toby, che è un misterioso astronauta con cuoi parla molto spesso e, sempre con tanta fantasia, John sogna che l’umanità è stata sterminata da un virus incurabile e l’unico umano rimasto vivo sulla terra è lui: sogna di poter guidare, giocare, mangiare quanto vuole finche non si sveglia. La scuola per John è una tortura perchè è vittima di atti di bullismo e viene inserito nel gruppo “H”, cioè il gruppo degli sfigati con vari problemi.

jhon tammet

 

W la prova di resistenza:

La prova di resistenza è una prova caratteristica del mattone forato. Viene fatta applicando un carico di peso sempre maggiore su tutti i tre lati del mattone, fino a raggiungere il carico di rottura e stabilire così il grado di resistenza del mattone forato. Nei quartieri popolari di Parma gli abitanti resistettero al fascismo innalzando le barricate (guidate da Italo Balbo) furono cinque giorni di scontri in cui quasi tutta la città si schierò unita contro un comune nemico. Tutti gli abitanti, compresi anche donne e bambini, parteciparono ad una lotta collettiva che portò Parma a essere l’unica città in grado di respingere il fascismo, prima della marcia su Roma.

 

I mattoni, prima di entrare in commercio, devono essere sottoposti alla prova di resistenza per testare il loro punto di rottura e capire quanto possano resistere a carichi pesanti. Lo spettacolo si apre con questa frase: “La prova di resistenza è applicata al mattone forato ed avviene raramente che un intero gruppo di mattoni forati riesca a resistere a carichi studiati apposta per sgretolarli. Quando questo avviene è una rivoluzione.” Lo spettacolo si sviluppa sull’uso continuo del mattone e racconta dell’agosto del ’22 a Parma, quando, costruendo barricate e arruolando persone, i cittadini, dell’Oltretorrente si ribellarono ai fascisti capitanati da Italo Balbo.

Con questa metafora, usando la tecnica del teatro d’oggetto, Beatrice Baruffini racconta un capitolo poco conosciuto dalla storia italiana che rende omaggio a chi ebbe il coraggio di opporsi al fascismo: uomini, donne, lavoratori, sindacalisti, gene comune.

W-prova-di-resistenza_piccola-200x133

 

 

 

Annunci

Presentazione classe

IMG-20160421-WA0002  Ciao a tutti!

Siamo i ragazzi della 3B, l’anno scorso sfortunatamente non vi abbiamo conosciuti ma quest’anno abbiamo intrapreso anche questo progetto. Siamo una classe molto unita e nelle difficoltà ci difendiamo sempre; la nostra “squadra” è formata da 21 “giocatori” tutti con caratteri e abilità diverse, per questo ci completiamo! Di solito andiamo d’accordo ma ogni tanto, giustamente, c’è qualche discussione.

Non vediamo l’ora di conoscervi, saluti dalla Squadra 3B!!

 

 

Ciao mi chiamo Greta,

ho quasi 14 anni e abito a Colorno, ma vengo a scuola a San Polo. La mia più grande passione è l’ Hip Hop infatti lo pratico da 5 anni con la mia migliore amica. Ho anche un bellissimo e buonissimo hobby:  cucinare dolci ( che piacciono ai miei compagni di classe). Oltre a cucinare dolci ascolto parecchia musica . Sono abbastanza brava a scuola anche se studiare non è la mia passione (ma di chi lo è ?!), adoro anche fare lunghe passeggiate, andare in bicicletta e leggere libri.

Ci vediamo a Casa Cervi.

 

 

Ciao,

mi chiamo Mattia ma gli amici mi chiamano Carbo ( perchè di cognome faccio Carbognani), ho 13 anni e frequento la scuola ” Falcone-Borsellino” di San Polo. Il mio sport preferito è il calcio, infatti gioco in una squadra,L’Inter. Diciamo che la scuola non mi appassiona molto, ma ho dei compagni stupendi,divertenti e simpatici. Due dei miei hobby preferiti oltre al calcio è ascoltare la musica e uscire con gli amici per il mio paese.

A presto.

 

Ciao mi chaimo Achille,

frequento la scuola “Falcone-Borsellino” e ho 13 anni.Mi piace fare sport in generale ma gioco principalmente a calcio nel San Polo. Sono basso di statura, mi piace molto studiare in particolare Scienze. Il mio hobby preferito è suonare la chitarra perchè quando suono mi sento in pace con me stesso e perchè mi piace meravigliare le persone che mi ascoltano. Quando imbraccio il mio strumento il  mio scopo è mandare messaggi a chi mi ascolta.

Ciao!

 

Ciao,

sono Gaetano Giarraputo, ho 14 anni e abito a Torrile. Sono nato a Sciacca (Sicilia) e poi all’età di 3 anni mi sono trasferito a Parma. Fino a 2 anni fa frequentavo la squadra di calcio del Colorno ( il calcio era la mia passione). Mentre ora le mie principali passioni sono la musica e il viaggio. Sono un ragazzo abbastanza vivace e simpatico.

Ci vediamo a Casa Cervi; a presto!

 

Ciao mi chiamo Awa,

ho 13 anni e frequento la scuola secondaria di 1^ grado “Falcone-Borsellino”. Sono originaria della Costa D’Avorio ma sono nata a Parma. Mi piace molto ascoltare la musica. Certe volte so essere simpatica e gentile. Ho un’anima piuttosto sensibile e sono un po permalosa ma scherzo quasi sempre e cerco di instaurare nuovi rapporti. A 8 anni ho imparato a leggere l’Arabo dato che sono Musulmana ma non lo so parlare.

Non vedo l’ora di conoscervi.

 

Ciao,

mi chiamo Gabriele Barbato, ho 14 anni e abito a San Polo di Torrile, ma vengo da Napoli. Sono un ragazzo serio ma allo stesso tempo simaptico. Il mio hobby preferito è il tennis, gioco da quando avevo 8 anni, anche se mi piace molto il calcio. Un’altra cosa che mi piace è suonare la tastiera. Nella vita io principalmente studio e faccio da secondo “papà” a mia sorella di 5 anni; quando sono libero esco con i miei amici, gioco ai video game, seguo gli youtubers e leggo i Manga. Da grande vorrei essere un medico chirurgo, perchè la mia materia preferita è anatomia.

Spero di vedervi presto.

 

Ciao,

mi chiamo Mattia ho 14 anni, frequento la scuola “Falcone-Borsellino”, gioco a calcio e sono un portiere da ormai quasi 2 anni. I miei hobby preferiti sono la lettura, praticare sport e andare in giro per il paese. L’anno prossimo andrò alle superiori questo, per certi versi, mi rattrista perchè non potrò più vedere la maggior parte dei miei compagni con il quale ci divertiamo tantissimo.

A presto!

 

Ciao,

il mio nome è Nicola e ho 13 anni e mezzo, abito a Gainago di Torrile ma sono di origini Abruzzesi. Sono un tipo piuttosto simpatico e amichevole come un Grizzly d’inverno, ma sono troppo loquace e il mio stile di vita è mettere i primi vestiti che mi capitano sulla sedia la mattina. I miei hobby sono giocare a calcio con i miei amici, uscire con i miei compagni di classe, usare i video game e il computer e ascoltare musica; i miei generi musicali preferiti sono il rap (Eminem, Dr. Dre, Wiz Khalifa); il rock (Eric Clapton, AC-DC) e il blues (Jimi Hendrix). Ma la mia passione più grande è suonare la chitarra elettrica, infatti tra un mesetto andrò a suonare in un tour che toccherà tutti i paesi adiacenti a San Polo. La mia materia preferita è storia, infatti sto andando a fare il Liceo Classico.

Un abbraccione, ci si vede a Casa Cervi.

 

Ciao mi chiamo Matteo,

ho 14 anni, pratico nuoto ed equitazione. Vado a scuola a San Polo di Torrile, le mie materie preferite sono motoria ed geografia. La mia passione è la pasticceria perciò l’anno prossimo andrò al Magnaghi a Salsomaggiore.

A presto!

 

Ciao,

mi chiamo Norma e ho 13 anni. Abito a San Secondo Parmense ma provengo da Pisa, in Toscana.Penso di essere una ragazza molto aperta e amichevole, i miei compagni mi danno dell’anticonformista ma in fondo mi vogliono bene.A scuola, mi appassiona molto studiare la storia, la letteratura e la geografia, infatti mi sono iscritta al Liceo Classico.Generalmente, ascolto musica rock, punk-rock, pop-punk, pop e grunge. Una delle mie band preferite sono i 5 Seconds of Summer, e il 13 maggio andrò a Verona a vederli dal vivo per la prima volta.Mi piace uscire con i miei amici, e con loro parlare fino a tardi, viaggiare e fare nuove esperienze. Insieme facciamo tutto, e siamo davvero molto uniti.Il mio hobby più grande è leggere, guardare film e guardare serie TV, la mia saga preferita è Harry Potter fin da quando sono piccola.Gioco anche a basket, è uno sport che adoro praticare e guardare. Tante volte resto sveglia di notte a guardare l’NBA e fantasticare sul come sarebbe, essere al loro posto. Mi trovo molto bene con la mia squadra, vinciamo quasi sempre. Quando questo non succede, però, facciamo di tutto per migliorarci e andare avanti.Non vedo l’ora di potermi presentare personalmente, a presto!!